Tutte le Notizie


Le Notizie per categoria

Edizione n.1 - febbraio 2010

edizione n. 1 - febbraio 2010

Leggi o scarica il Giornale in pdf

Link consigliati

logo comune di trapani

Camera di Commercio TP

logo Privincia di Trapani

logo Regione sicilia

logo Motorizzazione Civile

logo IACP - Trapani

logo System Advanced- Trapani

 

 

In evidenza

50° Anniversario casartigiani

linea diretta

Enti Collegati

Ente Assistenza sociale Artigiani

Centro Assistenza fiscale

Casartigiani FIDI

Federazione Nazionale Pensionati Artigiani

Sna-Sindacato Nazionale Autotrasporti

Link consigliati

logo casartigiani nazionale

logo casartigiani palermo

logo casartigiani Siracusa

logo INPS

logo INAIL

logo Fondartigianato

logo EBAS Sicilia

logo A.S.I. Trapani

logo Artigiancassa



Leggi la notizia


Notizia CONTANTI - NUOVI LIMITI

[ del 16-01-2020 ] scritto da mato

 

La soglia del contante scende da 3.000 a 1.000 euro

CONTANTI: NUOVI LIMITI ANCHE A PRESTITI E REGALI TRA PARENTI

La soglia del contante scende da 3.000 a 1.000 euro e vale per qualsiasi trasferimento di denaro, comprese le donazioni e i prestiti tra parenti e l'introduzione di pesanti sanzioni in caso di violazioni. Tra i punti fondamentali contenuti nel decreto fiscale collegato alla legge di bilancio 2020, la rivoluzione "cashless" del governo prevede una graduale abbassamento del tetto dei trasferimenti di contante tra privati a  1.999,99 euro per il 2020 e il 2021 e 999,00 euro per il 2022.

OBBLIGO DI TRACCIABILITà PER QUALSIASI SCAMBIO DI DENARO

Il vincolo varrà per qualsiasi trasferimento di denaro, comprese le donazioni e i prestiti in denaro, a prescindere dai rapporti esistenti tra lem parti. Questo significa che se, ad esempio, un padre vorrà regalare o prestare mille euro al figlio che convive con lui dovrà farlo o tramite un assegno non trasferibile o tramite bonifico. Non ci sarà possibilità insomma di usare il cash, Nè saranno ammessi pagamenti frazionati nel tempo che, tuttavia, comulativamente considerati, raggiungeranno il limite di 999,99 euro solo per eludere la somma.

SANZIONI

Chi supera il limite dei 3.000 euro per i pagamenti contanti rischia una sanzione che va da 3.000 a 50.000 euro. L'importo della sanzione viene graduato in base al denaro trasferito e grava su entrambi i soggetti.

LIMITE CONTANTI RIPORTA L'ITALIA INDIETRO DI 10 ANNI

Il piano anti-evasione adottato dal governo viene considerato basilare per recuperare 7 miliardi. Nel 2011 era stato il Governo Monti ad abbassare il tetto dell'uso dei contanti a 1.000 euro, nel 2016 il tetto era stato innalzato a 3.000 euro dal governo Renzi, dopo 10 anni il Governo Conte ha reintrodotto l'obbligo di utilizzo degli strumenti tracciabili a 1.000 euro.

 

 

 

 

Categoria : Notizie

Fonte :http://www.casartigianitrapani.it

 Invia ad un amicoInvia    StampaStampa 

 

Letta 120 volte        << Torna indietro