Pensioni

Edizione n.1 - febbraio 2010

edizione n. 1 - febbraio 2010

Leggi o scarica il Giornale in pdf

Link consigliati

logo comune di trapani

Camera di Commercio TP

logo Privincia di Trapani

logo Regione sicilia

logo Motorizzazione Civile

logo IACP - Trapani

logo System Advanced- Trapani

 

 

In evidenza

50° Anniversario casartigiani

linea diretta

Enti Collegati

Ente Assistenza sociale Artigiani

Centro Assistenza fiscale

Casartigiani FIDI

Federazione Nazionale Pensionati Artigiani

Sna-Sindacato Nazionale Autotrasporti

Link consigliati

logo casartigiani nazionale

logo casartigiani palermo

logo casartigiani Siracusa

logo INPS

logo INAIL

logo Fondartigianato

logo EBAS Sicilia

logo A.S.I. Trapani

logo Artigiancassa



Invalidità Civile


La pensione di invalidità è una prestazione di natura assistenziale a cui hanno diritto gli invalidi civili totali e parziali, i ciechi e i sordomuti che non hanno redditi personali o, se ne hanno, sono di modesto importo.
 
Dal 1° gennaio 2001, il riconoscimento dell'invalidità è stato assegnato alle Regioni, che verificano i requisiti sanitari attraverso Commissioni mediche istituite presso le Aziende sanitarie locali (Asl). Fino al 31 dicembre 2000 il riconoscimento della pensione era affidato alle Prefetture.
In linea generale, l'Inps ha solo il compito di provvedere al pagamento mensile dell'assegno.
Solo in alcuni casi, a seguito di specifici accordi, le Regioni possono demandare all'Inps il riconoscimento amministrativo della prestazione di invalidità civile.

Recenti modifiche legislative hanno trasferito all’Inps le competenze del Ministero dell’Economia e delle Finanze in tema di verifiche sanitarie dell’invalidità civile successive al suo riconoscimento. Il trasferimento sarà operativo una volta emanati gli appositi decreti

Coloro che percepiscono la pensione d'invalidità civile possono, a determinate condizioni, avere diritto anche alle maggiorazioni sociali. (vedi scheda trattamento minimo)In seguito all'entrata in vigore del decreto legislativo n.112 del 31 marzo 1998, l'Inps eroga prestazioni di natura assistenziale (pensioni, assegni e indennità) agli invalidi civili totali e parziali, ai ciechi e ai sordomuti, che non hanno redditi personali o, se ne hanno, sono di modesto importo

IL RICONOSCIMENTO
Il riconoscimento dell'invalidità civile spetta alle Regioni, che verificano i requisiti sanitari tramite le commissioni mediche istituite presso le aziende sanitarie locali (ASL). L'Inps ha solo il compito di provvedere al pagamento mensile delle prestazioni ma, in alcuni casi, a seguito di specifici accordi, le Regioni possono demandarne all'Inps anche il riconoscimento.
Per l'attribuzione della pensione agli invalidi civili vengono presi in considerazione soltanto i redditi personali del richiedente.

LIMITI DI REDDITO PER INVALIDI CIVILI, SORDOMUTI E CIECHI CIVILI

Tipo di prestazione Limite di reddito personale annuo Importo Mensile
Invalidi civili Assegno di assistenza € 4.171,44 € 242,84
Indennità di frequenza minori € 4.171,44 € 242,84
Pensione di inabilità € 14.256,92 € 242,84
Indennità di accompagnamento nessun limite € 457,66
Sordomuti pensione € 14.256,92 € 242,84
Indennità di comunicazione nessun limite € 229,64
Ciechi civili Pensione ciechi assoluti (*) € 14.256,92 € 262,62
Pensione ciechi parziali:assegno decimisti € 6.854,31 € 180,21
Indennità ventesimisti nessun limite € 168,70
Indennità di accompagnamento nessun limite € 710,32

* Se il non vedente è ricoverato, la pensione è di € 242,84

COME RICHIEDERLA

La domanda per ottenere le pensioni e gli assegni per gli invalidi civili, ciechi civili e sordomuti, va compilata sul modulo rilasciato dalla Azienda Sanitaria Locale (Asl) e deve essere presentata alla Asl competente per residenza, oppure tramite i Patronati che, per legge, offrono assistenza gratuita. Alla domanda deve essere allegato il certificato del medico curante. * Se il non vedente è ricoverato, la pensione è di € 242,84


Domanda di assegno di invalidità
[www.inps.it - Versione:2.0 - Data Pubblicazione: 7/5/2008 - Dimensioni file zip: 324 Kb ]

scarica il modulo in pdf scarica modulo (versione pdf)
scarica il modulo in formato zip scarica modulo (Dimensioni file zip: 324 Kb)

IL PAGAMENTO

Nel caso in cui venga riconosciuta la pensione, si deve compilare la dichiarazione di responsabilità, e scegliere la modalità di pagamento.
L’Inps provvede al pagamento delle prestazioni di invalidità civile in modo analogo a quello adottato per le pensioni.
La prestazione decorre dal primo giorno del mese successivo a quello di presentazione della domanda o da diversa decorrenza indicata nel verbale medico.

Ente Sociale Assistenza Artigiani